top of page

Codice Penale

Art. 380 c.p. - Patrocinio o consulenza infedele.

Il patrocinatore o il consulente tecnico, che, rendendosi infedele ai suoi doveri professionali, arreca nocumento agli interessi della parte da lui difesa, assistita o rappresentata dinanzi all'autorità giudiziaria o alla Corte penale internazionale, è punito con la reclusione da uno a tre anni e con la multa non inferiore a euro 516.
La pena è aumentata:
1) se il colpevole ha commesso il fatto, colludendo con la parte avversaria;
2) se il fatto è stato commesso a danno di un imputato.
Si applicano la reclusione da tre a dieci anni e la multa non inferiore a euro 1.032, se il fatto è commesso a danno di persona imputata di un delitto per il quale la legge commina la pena di morte o l'ergastolo ovvero la reclusione superiore a cinque anni.

Art. 1 c.p. - Reati e pene: disposizione espressa di legge
Art. 2 c.p. - Successione di leggi penali
Art. 3 c.p. - Obbligatorietà della legge penale
Art. 3-bis c.p. - Principio della riserva di codice
Art. 4 c.p. - Cittadino italiano. Territorio dello Stato
Art. 5 c.p. - Ignoranza della legge penale
Art. 6 c.p. - Reati commessi nel territorio dello Stato
Art. 7 c.p. - Reati commessi all'estero
Art. 8 c.p. - Delitto politico commesso all'estero
Art. 9 c.p. - Delitto comune del cittadino all'estero
Art. 10 c.p. - Delitto comune dello straniero all'estero
Art. 11 c.p. - Rinnovamento del giudizio
Art. 12 c.p. - Riconoscimento delle sentenze penali straniere
Art. 13 c.p. - Estradizione
Art. 14 c.p. - Computo e decorrenza dei termini
Art. 15 c.p. - Materia regolata da più leggi penali o da più disposizioni della medesima legge penale
Art. 16 c.p. - Leggi penali speciali
Art. 17 c.p. - Pene principali: specie
Art. 18 c.p. - Denominazione e classificazione delle pene principali
Art. 19 c.p. - Pene accessorie: specie
Art. 20 c.p. - Pene principali e accessorie
Art. 20-bis c.p. - Pene sostitutive delle pene detentive brevi
Art. 21 c.p. - Pena di morte.
Art. 22 c.p. - Ergastolo
Art. 23 c.p. - Reclusione
Art. 24 c.p. - Multa
Art. 25 c.p. - Arresto
Art. 26 c.p. - Ammenda
Art. 27 c.p. - Pene pecuniarie fisse e proporzionali
Art. 28 c.p. - Interdizione dai pubblici uffici
Art. 29 c.p. - Casi nei quali alla condanna consegue l'interdizione dai pubblici uffici
Art. 30 c.p. - Interdizione da una professione o da un'arte
Art. 31 c.p. - Condanna per delitti commessi con abuso di un pubblico ufficio o di una professione o di un'arte. Interdizione
Art. 32 c.p. - Interdizione legale
Art. 32-bis c.p. - Interdizione temporanea dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese
Art. 32-ter c.p. - Incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione
Art. 32-quater c.p. - Casi nei quali alla condanna consegue l'incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione
Art. 32-quinquies c.p. - Casi nei quali alla condanna consegue l'estinzione del rapporto di lavoro o di impiego
Art. 33 c.p. - Condanna per delitto colposo
Art. 34 c.p. - Decadenza dalla responsabilità genitoriale e sospensione dall'esercizio di essa
Art. 35 c.p. - Sospensione dall'esercizio di una professione o di un'arte
Art. 35-bis c.p. - Sospensione dall'esercizio degli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese
Art. 36 c.p. - Pubblicazione della sentenza penale di condanna
Art. 37 c.p. - Pene accessorie temporanee: durata
Art. 38 c.p. - Condizione giuridica del condannato alla pena di morte
Art. 39 c.p. - Reato: distinzione fra delitti e contravvenzioni
Art. 40 c.p. - Rapporto di causalità
Art. 41 c.p. - Concorso di cause
Art. 42 c.p. - Responsabilità per dolo o per colpa o per delitto preterintenzionale. Responsabilità obiettiva
Art. 43 c.p. - Elemento psicologico del reato
Art. 44 c.p. - Condizione obiettiva di punibilità
Art. 45 c.p. - Caso fortuito o forza maggiore
Art. 46 c.p. - Costringimento fisico
Art. 47 c.p. - Errore di fatto
Art. 48 c.p. - Errore determinato dall'altrui inganno
Art. 49 c.p. - Reato supposto erroneamente e reato impossibile
Art. 50 c.p. - Consenso dell'avente diritto
Art. 51 c.p. - Esercizio di un diritto o adempimento di un dovere
Art. 52 c.p. - Difesa legittima
Art. 53 c.p. - Uso legittimo delle armi
Art. 54 c.p. - Stato di necessità
Art. 55 c.p. - Eccesso colposo
Art. 56 c.p. - Delitto tentato
Art. 57 c.p. - Reati commessi col mezzo della stampa periodica
Art. 57-bis c.p. - Reati commessi col mezzo della stampa non periodica
Art. 58 c.p. - Stampa clandestina
Art. 58-bis c.p. - Procedibilità per i reati commessi col mezzo della stampa
Art. 59 c.p. - Circostanze non conosciute o erroneamente supposte
Art. 60 c.p. - Errore sulla persona dell'offeso
Art. 61 c.p. - Circostanze aggravanti comuni
Art. 61-bis c.p. - Circostanza aggravante del reato transnazionale
Art. 62 c.p. - Circostanze attenuanti comuni
Art. 62-bis c.p. - Circostanze attenuanti generiche
Art. 63 c.p. - Applicazione degli aumenti o delle diminuzioni di pena
Art. 64 c.p. - Aumento di pena nel caso di una sola circostanza aggravante
Art. 65 c.p. - Diminuzione di pena nel caso di una sola circostanza attenuante
Art. 66 c.p. - Limiti degli aumenti di pena nel caso di concorso di più circostanze aggravanti
Art. 67 c.p. - Limiti delle diminuzioni di pena nel caso di concorso di più circostanze attenuanti
Art. 68 c.p. - Limiti al concorso di circostanze
Art. 69 c.p. - Concorso di circostanze aggravanti e attenuanti
Art. 69-bis c.p. - Casi di esclusione del giudizio di comparazione tra circostanze
Art. 70 c.p. - Circostanze oggettive e soggettive
Art. 71 c.p. - Condanna per più reati con unica sentenza o decreto
Art. 72 c.p. - Concorso di reati che importano l'ergastolo e di reati che importano pene detentive temporanee
Art. 73 c.p. - Concorso di reati che importano pene detentive temporanee o pene pecuniarie della stessa specie
Art. 74 c.p. - Concorso di reati che importano pene detentive di specie diversa
Art. 75 c.p. - Concorso di reati che importano pene pecuniarie di specie diversa
Art. 76 c.p. - Pene concorrenti considerate come pena unica ovvero come pene distinte
Art. 77 c.p. - Determinazione delle pene accessorie
Art. 78 c.p. - Limiti degli aumenti delle pene principali
Art. 79 c.p. - Limiti degli aumenti delle pene accessorie
Art. 80 c.p. - Concorso di pene inflitte con sentenze o decreti diversi
Art. 81 c.p. - Concorso formale. Reato continuato
Art. 82 c.p. - Offesa di persona diversa da quella alla quale l'offesa era diretta
Art. 83 c.p. - Evento diverso da quello voluto dall'agente
Art. 84 c.p. - Reato complesso
Art. 85 c.p. - Capacità d'intendere e di volere
Art. 86 c.p. - Determinazione in altri dello stato d'incapacità allo scopo di far commettere un reato
Art. 87 c.p. - Stato preordinato d'incapacità d'intendere o di volere
Art. 88 c.p. - Vizio totale di mente
Art. 89 c.p. - Vizio parziale di mente
Art. 90 c.p. - Stati emotivi o passionali
Art. 91 c.p. - Ubriachezza derivata da caso fortuito o da forza maggiore
Art. 92 c.p. - Ubriachezza volontaria o colposa ovvero preordinata
Art. 93 c.p. - Fatto commesso sotto l'azione di sostanze stupefacenti
Art. 94 c.p. - Ubriachezza abituale
Art. 95 c.p. - Cronica intossicazione da alcool o da sostanze stupefacenti
Art. 96 c.p. - Sordomutismo
Art. 97 c.p. - Minore degli anni quattordici
Art. 98 c.p. - Minore degli anni diciotto
Art. 99 c.p. - Recidiva
Art. 100 c.p. - Recidiva facoltativa
Art. 101 c.p. - Reati della stessa indole
Art. 102 c.p. - Abitualità presunta dalla legge
Art. 103 c.p. - Abitualità ritenuta dal giudice
Art. 104 c.p. - Abitualità nelle contravvenzioni
Art. 105 c.p. - Professionalità nel reato
Art. 106 c.p. - Effetti dell'estinzione del reato o della pena
Art. 107 c.p. - Condanna per vari reati con una sola sentenza
Art. 108 c.p. - Tendenza a delinquere
Art. 109 c.p. - Effetti della dichiarazione di abitualità, professionalità o tendenza a delinquere
Art. 110 c.p. - Pena per coloro che concorrono nel reato
Art. 111 c.p. - Determinazione al reato di persona non imputabile o non punibile
Art. 112 c.p. - Circostanze aggravanti
Art. 113 c.p. - Cooperazione nel delitto colposo
Art. 114 c.p. - Circostanze attenuanti
Art. 115 c.p. - Accordo per commettere un reato. Istigazione
Art. 116 c.p. - Reato diverso da quello voluto da taluno dei concorrenti
Art. 117 c.p. - Mutamento del titolo del reato per taluno dei concorrenti
Art. 118 c.p. - Valutazione delle circostanze aggravanti o attenuanti
Art. 119 c.p. - Valutazione delle circostanze di esclusione della pena
Art. 120 c.p. - Diritto di querela
Art. 121 c.p. - Diritto di querela esercitato da un curatore speciale
Art. 122 c.p. - Querela di uno fra più offesi
Art. 123 c.p. - Estensione della querela
Art. 124. c.p. - Termine per proporre la querela. Rinuncia
Art. 125 c.p. - Querela del minore o inabilitato nel caso di rinuncia del rappresentante
Art. 126 c.p. - Estinzione del diritto di querela
Art. 127 c.p. - Richiesta di procedimento per delitti contro il Presidente della Repubblica
Art. 128 c.p. - Termine per la richiesta di procedimento
Art. 129 c.p. - Irrevocabilità ed estensione della richiesta
Art. 130 c.p. - Istanza della persona offesa
Art. 131 c.p. - Reato complesso. Procedibilità di ufficio
Art. 131-bis c.p. - Esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto
Art. 132 c.p. - Potere discrezionale del giudice nell'applicazione della pena: limiti
Art. 133 c.p. - Gravità del reato: valutazione agli effetti della pena
Art. 133-bis c.p. - Condizioni economiche e patrimoniali del reo; valutazione agli effetti della pena pecuniaria
Art. 133-ter c.p. - Pagamento rateale della multa o dell'ammenda
Art. 134 c.p. - Computo delle pene
Art. 135 c.p. - Ragguaglio fra pene pecuniarie e pene detentive
Art. 136 c.p. - Conversione delle pene pecuniarie non eseguite
Art. 137 c.p. - Custodia cautelare
Art. 138 c.p. - Pena e custodia cautelare per reati commessi all'estero
Art. 139 c.p. - Computo delle pene accessorie
Art. 140 c.p. - Applicazione provvisoria di pene accessorie.
Art. 141 c.p. - Esecuzione delle pene detentive. Stabilimenti speciali
Art. 142 c.p. - Esecuzione delle pene detentive inflitte a minori
Art. 143 c.p. - Ripartizione dei condannati negli stabilimenti penitenziari
Art. 144 c.p. - Vigilanza sull'esecuzione delle pene
Art. 145 c.p. - Remunerazione ai condannati per il lavoro prestato
Art. 146 c.p. - Rinvio obbligatorio dell'esecuzione della pena
Art. 147 c.p. - Rinvio facoltativo dell'esecuzione della pena
Art. 148 c.p. - Infermità psichica sopravvenuta al condannato
Art. 149. Consiglio di patronato e Cassa delle ammende.
Art. 150 c.p. - Morte del reo prima della condanna
Art. 151 c.p. - Amnistia
Art. 152 c.p. - Remissione della querela
Art. 153 c.p. - Esercizio del diritto di remissione. Incapaci
Art. 154 c.p. - Più querelanti: remissione di uno solo
Art. 155 c.p. - Accettazione della remissione
Art. 156 c.p. - Estinzione del diritto di remissione
Art. 157 c.p. - Prescrizione. Tempo necessario a prescrivere
Art. 158 c.p. - Decorrenza del termine della prescrizione
Art. 159 c.p. - Sospensione del corso della prescrizione
Art. 160 c.p. - Interruzione del corso della prescrizione
Art. 161 c.p. - Effetti della sospensione e della interruzione
Art. 161-bis c.p. - Cessazione del corso della prescrizione
Art. 162 c.p. - Oblazione nelle contravvenzioni
Art. 162-bis c.p. - Oblazione nelle contravvenzioni punite con pene alternative
Art. 162-ter c.p. - Estinzione del reato per condotte riparatorie
Art. 163 c.p. - Sospensione condizionale della pena
Art. 164 c.p. - Limiti entro i quali è ammessa la sospensione condizionale della pena
Art. 165 c.p. - Obblighi del condannato
Art. 166 c.p. - Effetti della sospensione
Art. 167 c.p. - Estinzione del reato
Art. 168 c.p. - Revoca della sospensione
Art. 168-bis c.p. - Sospensione del procedimento con messa alla prova dell'imputato
Art. 168-ter c.p. - Effetti della sospensione del procedimento con messa alla prova
Art. 168-quater c.p. - Revoca della sospensione del procedimento con messa alla prova
Art. 169 c.p. - Perdono giudiziale per i minori degli anni diciotto
Art. 170. c.p. - Estinzione di un reato che sia presupposto, elemento costitutivo o circostanza aggravante di un altro reato
Art. 171 c.p. - Morte del reo dopo la condanna
Art. 172 c.p. - Estinzione delle pene della reclusione e della multa per decorso del tempo
Art. 173 c.p. - Estinzione delle pene dell'arresto e dell'ammenda per decorso del tempo
Art. 174 c.p. - Indulto e grazia
Art. 175 c.p. - Non menzione della condanna nel certificato del casellario giudiziale
Art. 176 c.p. - Liberazione condizionale
Art. 177 c.p. - Revoca della liberazione condizionale o estinzione della pena
Art. 178 c.p. - Riabilitazione
Art. 179 c.p. - Condizioni per la riabilitazione

bottom of page